www.psibz.orgAggiornamentiRassegna Stampa"Facciamo come gli argentini"

"Via i pregiudizi, facciamo come gli argentini"

Uno studio dell'Health Organization del 2005 ha classificato l'Argentina come il leader mondiale sugli psicologi pro capite, con 106 psicologi per 100.000 persone.
Sono 70mila i professionisti che esercitano il mestiere in tutto il Paese e più dell'80% sono donne (Alonso, 2012).
Mentre in altri Paesi quasi ci si vergogna ad affermare di essere in trattamento, in Argentina e a Buenos Aires in particolare, sembra sia stato superato il pregiudizio che circonda il ricorso a una psicoterapia.
Ma perché l'Argentina si vanta di questo particolare primato?
Essa è una terra immensa, Paese del nuovo mondo con soli duecento anni di storia ha moltissimo da raccontare.
L'Argentina narra di rifugiati, desaparecidos e carnefici.
Ricorda anni di grande ricchezza e altri di profonda crisi.
L'Argentina è la patria del Tango e gli argentini sono coloro che incarnano questa meravigliosa malinconia.
<<Gli argentini vivono il conflitto, che deriva dall'essere liberi (dall'autorità familiare), ma all'interno di una società che si sta trasformando profondamente>> (KitaCá).
Siamo sicuri che noi italiani non soffriamo questo conflitto?
Il passato e le origini non pensano anche qui in Europa?
Gli argentini hanno capito che la psicoterapia cura non solo le malattie emotive e psicologiche, ma permette di acquisire gli strumenti per sviluppare se stessi come persone e garantire una migliore qualità della vita. Impariamo dai nostri giovani cugini!

 

Articolo scritto dalla Dott.ssa Giulia Seppi
per il progetto "Psicologi e Mass Media"
pubblicato sul quotidiano Alto Adige il 26.11.2016 

769

Membri dell'elenco degli Psicologi dell'Alto Adige

Iscritto/a »
NomeFRANCESCA BRAITO